Sonno e benessere: l’importanza della scelta del materasso giusto

Gambula Arredamenti > Blog > Consigli d'arredo > Sonno e benessere: l’importanza della scelta del materasso giusto

Sonno e benessere: l’importanza della scelta del materasso giusto

Ci rendiamo conto di quanto sia importante dormire bene solo quando non riusciamo più a farlo. Infatti, il meccanismo naturale del sonno, è facilmente suscettibile ai disturbi causati da fattori organici, psicologici o ambientali.

Qualità del sonno: come influisce nella nostra vita

Secondo numerosi studi scientifici, oltre al numero di ore di sonno, è importante anche la qualità. Questo perché se il sonno è interrotto da frequenti risvegli inconsci, il riposo notturno non sarà sufficiente e questo crea diverse problematiche nel nostro stile di vita.

La privazione del sonno può essere causa nel breve tempo di cattivo umore, facile irritabilità, difficoltà nella concentrazione e nell’apprendimento, perdite di memoria, alterazione della capacità decisionale, calo di interesse per le attività quotidiane, tremori e altre cause varie.

La scelta di un buon materasso confortevole potrebbe influire positivamente nella conciliazione e nel benessere del sonno ma quali sono i parametri da considerare?

Quale caratteristiche dovrebbe avere un buon materasso?

La dimensione: solitamente il materasso deve essere circa 20 cm più lungo e più largo della persona, in modo che le gambe e le braccia possano essere comodamente distese.

L’altezza: meglio scegliere una soluzione intermedia, 20-25 cm, ed evitare materassi troppo sottili ma nemmeno troppo alti.

Materiale: oggi i materassi sono realizzati con tanti materiali diversi. Dal tradizionale materasso a molle, alle molle indipendenti, dalla schiuma di poliuretano alla schiuma di lattice e all’innovativo Memory Foam. Materiali che possono anche unirsi per creare un grado di sostegno e di accoglienza il più diversificato possibile, per venire incontro alle esigenze di ogni persona.

 

Benefici di un buon materasso

Un materasso ha due scopi: dare comfort e dare supporto. Il comfort è importante ma, quando si tratta di allineamento della colonna vertebrale, un materasso che abbia il giusto supporto, soprattutto a seconda del nostro modo di dormire può fare la differenza.

Ecco perché un buon materasso può farti dormire meglio, ma soprattutto può portare enormi benefici alla tua salute.

Questi possono includere:

  • Un sistema immunitario più forte;
  • Minor rischio di disturbi dell’umore come depressione e ansia;
  • Minor rischio di diabete;
  • Minor rischio di obesità;
  • Minor rischio di malattie cardiache;
  • Minor rischio di ipertensione;
  • Aumento della durata media di vita;
  • Migliore circolazione sanguinea.

Insomma come vedi ci sono tanti vantaggi nell’avere un materasso di buona qualità. Una volta che inizi a dormire meglio, anche la qualità generale della tua vita migliorerà. Inizierai a svegliarti sentendoti riposato e pronto ad affrontare la tua giornata.

Svantaggi di non avere un buon materasso

Dopo aver visto i vantaggi che porta l’acquisto di un buon materasso, vediamo ora insieme gli svantaggi più importanti di chi non ha ancora acquistato il materasso perfetto per le proprie esigenze!

  • Pessima qualità del sonno che porta irrimediabilmente ad un aumento dello stato ansioso e sbalzi di umore
  • Dolori cervicali
  • Dolori alle articolazioni
  • Dolori alla schiena
  • Insonnia

Insomma una serie di disturbi che di certo possiamo evitare, scegliendo un materasso di ottima qualità, ed è per questo che in ultimo, ma non meno importante vogliamo parlarti anche dei materassi dispositivo medico.

Materassi Dispositivo Medico

Secondo degli studi effettuati, una persona su tre ha dolori muscolari, rigidità o dolori alla schiena da lievi a gravi.

I punti di pressione si formano mentre si dorme su un letto troppo duro o troppo morbido e questo può contribuire ad aumentare i dolori muscolari. Un materasso anatomico, d’altra parte, può aiutare ad alleviare questi disturbi distribuendo uniformemente il peso corporeo e correggendo la postura.

Un altro aspetto molto importante da tenere sicuramente in considerazione è che i materassi anatomici, riportanti la marcatura ufficiale CE e che risultano idonei al Regolamento UE 2017/745, sono riconosciuti come dispositivi medici.

Cosa significa questo?

Con l’acquisto di un dispositivo medico puoi usufruire della detrazione del 19% e quindi inserire la spesa nella dichiarazione del 730.

Bisogna però rispettare precise condizioni che l’Agenzia delle Entrate ha pubblicato con le circolari nr. 19/2020 e 11/2021:

– essere in possesso della fattura o dello scontrino fiscale

– il dispositivo medico deve riportare la marcatura CE e deve essere identificato con la codifica: AD.

– sulla documentazione che viene fornita dal fornitore dev’essere indicata la descrizione dettagliata del prodotto e il nome del soggetto che lo ha acquistato.

– il pagamento deve essere tracciato quindi i metodi di pagamento accettati sono: con Bancomat/Carte di Credito o Debito, assegno, bonifico bancario o postale, bollettino postale, carte prepagate e moneta elettronica. Attenzione qualsiasi metodo di pagamento venga scelto, è importante che sia intestato alla persona che acquista il dispositivo medico.

 

Ecco 2 dei nostri prodotti in catalogo come Dispositivo Medico

VISUALIZZA I PRODOTTI

 

Concludiamo quindi dicendo che dormire bene è essenziale per la nostra salute fisica e mentale, ringiovanisce il tuo corpo e rafforza il tuo sistema immunitario. Contattaci per una consulenza o un preventivo personalizzato.

LASCIA UN COMMENTO